Blog fitness

BODYBUILDING: NON SOLO VALORE ESTETICO – Dott. Fabrizio D’Agostino

BODYBUILDING: NON SOLO VALORE ESTETICO

  • BODYBUILDING: NON SOLO VALORE ESTETICO

BODYBUILDING: NON SOLO VALORE ESTETICO

L’osteoartrosi, le fratture, gli strappi del tessuto connettivo e di quello muscolare, le sindromi dolorose a carico del tratto lombosacrale della colonna vertebrale, sono i problemi più comuni a cui va incontro l’apparato locomotore di una persona sedentaria. La mancanza di un corretto movimento, con la conseguente ipotonia muscolare, è la causa primaria dei dolori delle persone affette da lombalgia. Se i muscoli non sono sufficientemente forti per supportare l’allineamento adeguato della colonna vertebrale, ne risultano cattive posture e quindi si sviluppa il dolore lombare. Per uguale motivo la rotula può essere mal allineata con la tibia, soprattutto per ipotonia del vasto mediale, con conseguente infiammazione dei tendini o consumo delle cartilagini. Un peso eccessivo, poca elasticità e abitudini a sollevare oggetti in maniera impropria contribuiscono a creare ulteriori problemi.Quindi, dato che le origini della patologia lombare sono funzionali piuttosto che strutturali, potrebbero essere corrette, nella maggior parte dei casi, tramite un programma d’allenamento finalizzato a sviluppare la forza e l’elasticità dei gruppi muscolari interessati. L’allenamento della forza, che induce l’aumento della massa muscolare, non ha dunque solo un valore estetico ma assume importantissimi aspetti funzionali come la correzione o il mantenimento di una corretta postura, la capacità di mantenere un buon equilibrio e svolgere in maniera più efficace e meno faticosa le comuni azioni quotidiane come trasportare le buste della spesa o piegarsi per raccogliere qualcosa da terra. Inoltre, l’attività fisica  con sovraccarichi rallenta il processo di invecchiamento dello scheletro inducendo un significativo incremento della massa e della densità ossea che comporta maggior resistenza alle sollecitazioni dei distretti interessati, diminuendo la possibilità di contrarre fratture. Tale adattamento si verifica grazie alla proprietà piezoelettrica dell’osso che consente a quest’ultimo, grazie alla conversione dell’energia meccanica in energia elettrica, di stimolare l’attività degli osteoblasti che innescano la deposizione di calcio nella matrice ossea.Gli esercizi per l’allungamento muscolare (Stretching, PNF e CRAC), invece, esercitati sull’unità muscolo-tendinea hanno l’effetto di modificarne le caratteristiche viscoelastiche. Ciò comporta un aumento dell’ambito di movimento articolare con minor tensione prodotta dagli elementi contrattili per attuare il movimento articolare e conseguente minor spesa energetica, costituisce inoltre un importante fattore di prevenzione e limitazione dei traumi all’apparato locomotore. Ancora oggi i più avanzati laboratori di ricerca di fisiologia umana, biomeccanica e biochimica studiano gli effetti positivi dell’allenamento con sovraccarichi confermando sempre di più i suoi effeti positivi sul corpo. Affidatevi ad una palestra con istruttori qualificati e preparati, professori di educazione fisica e personal trainer per raggiungere i migliori risultati sul piano estetico e della salute!

  • Autore
    Dott. Fabrizio D’Agostino
  • Commenti

    commenti

    Categoria: Fitness
     

    

    prada shoes peuterey uk cheap vibram five fingers uk mont blanc pens cheap hollister uk cheap air jordans uk hollister outlet uk gucci belt uk air jordan uk cheap new balance trainers uk parajumpers uk cheap air max 90 prada shoes uk gucci belt cheap nike air max 90 cheap new balance trainers vibram five fingers uk cheap mont blanc pens peuterey sale